Pagine

sabato 26 novembre 2016

E SIA PACE



Prima Domenica di Avvento 
Inizia il periodo d’Avvento e tutti siamo chiamati ad incamminarci, ma per andare dove?
Verso la casa del Signore, basta leggere il Salmo: “…per i miei fratelli e i miei amici io dirò: “su te sia pace”. Per la casa del Signore nostro Dio, chiederò per te il bene”.
Con chi ci andremo, se non con i nostri fratelli, i nostri amici per cui chiediamo nelle preghiere che alzeremo la pace e il bene.
E ci andiamo per incontrare il Signore nell’Eucaristia, affinché ci istruisca nella preghiera.

martedì 22 novembre 2016

Messaggio del Consiglio Permanente della Cei per la 39ª Giornata nazionale per la vita (5 febbraio 2017)


L'invito per tutti noi è quello di cominciare a leggere e a considerare  le parole che ci vengono rivolte, le esortazioni che ci vengono proposte per poterci preparare sempre più con mente e cuore al grande tema della Vita, prendendo coscienza del valore in assoluto "il più grande" che ci muove e che ci guida:
"Educare alla vita significa entrare in una rivoluzione civile che guarisce dalla cultura dello scarto, dalla logica della denatalità, dal crollo demografico favorendo la difesa di ogni persona umana dallo sbocciare della vita fino al suo termine naturale. È ciò che ripete ancora oggi Santa Teresa di Calcutta con il famoso discorso pronunciato in occasione del premio Nobel 1979:“Facciamo che ogni singolo bambino sia desiderato”; è ciò che continua a cantare con l’inno alla vita: “La vita è bellezza, ammirala. La vita è un’opportunità, coglila. La vita è beatitudine,assaporala. La vita è un sogno, fanne una realtà. ... La vita è la vita, difendila
Messaggio del Consiglio Permanente della Cei per la 39ª Giornata nazionale per la vita (5 febbraio 2017)

http://www.cavlomellino.it/PDF/Messaggio%2039%20GpV%202017.pdf 

sabato 19 novembre 2016

OSSA E CARNE DEL RE



XXXIV Domenica del Tempo Ordinario
Nostro Signore Gesù Cristo Re dell'Universo
Oggi dobbiamo ringraziare con gioia il Padre.
San Paolo: “…ringraziate con gioia il Padre che vi ha resi capaci di partecipare alla sorte dei santi nella luce…Egli è anche il capo del corpo, della Chiesa. Egli è il principio”.
E’ l’invito dell’apostolo delle genti a partecipare in modo attivo alla vita della Chiesa, perché solo così avremo in serbo la sorte di vivere nella luce, come i santi. Partecipiamo alla vita della Chiesa perché siamo un solo corpo ed il capo è Gesù Cristo. La Chiesa, quindi, non è del papa, del vescovo, del prete, del religioso, del diacono, del credente laico; la Chiesa siamo tutti noi, ma solo perché Egli è il Principio, solo perché c’è il Principio. Senza la sua Regalità tutto crollerebbe come un gigante dai piedi di argilla.


sabato 12 novembre 2016

TEMPI DI CASTIGHI



Domenica XXXIII del Tempo Ordinario
Sono tempi grami, per i cattivi e per i buoni. Il profeta Malachia ci va giù pesante:…allora tutti i superbi e tutti coloro che commettono ingiustizie saranno come paglia; quel giorno, venendo, li brucerà…fino a non lasciare loro né radice, né germoglio”
Che dire? La storia non c’insegna nulla? Così come viene presentato il fuoco è chiaramente l’anteprima dell’inferno. E quanti inferni, solo negli ultimi tre secoli, l’umanità ha dovuto sopportare, dalla rivoluzione francese alla seconda guerra mondiale, dalle stragi vandeane a quelle spagnole, dal genocidio armeno all’olocausto, dal comunismo al nazismo, e altre scie di sangue ancora e poi ancora.

Novembre al Centro di Aiuto alla Vita

"è urgente una grande preghiera per la vita, che attraversi il mondo intero." (San Giovanni Paolo Secondo)

Appuntamenti del mese di Novembre 
del Centro di Aiuto alla Vita Lomellino

- Lunedì 14 Novembre ore 17,00 presso la Chiesa dell'Ospedale Civile di Vigevano ci sarà il Rosario seguito dalla S.Messa "in riparazione del grave delitto dell'aborto"
- Venerdì 25 Novembre alle ore 18,30 presso la Chiesa della Madonna degli Angeli ci sarà un'ora di adorazione "a Gesù Concepito"
- Domenica 27 Novembre alle ore 16,00 presso la Chiesa della Madonna degli Angeli si terrà il secondo incontro di preghiera "Nove mesi per la vita" alla presenza di Gesù Eucaristia, per le mamme in attesa e per i bimbi non nati.

sabato 5 novembre 2016

UN’ALTRA VITA E’ POSSIBILE



XXXII Domenica del Tempo Ordinario


E’ tutta la rivelazione che offre a tutti noi l’immagine di Dio come Padre, come Dio dei viventi, non dei morti. Sempre viene sottolineato questo aspetto perché non può esservi un Creatore che non abbia cura delle sue creature.
E’ il Dio dei viventi perché noi viviamo per Lui, in verità noi viviamo in Lui e Lui vive in noi.
Avviene così grazie all’Eucaristia, dove Gesù Cristo rinnova il suo sacrificio in Spirito e corpo per farci figli di Dio, per garantirci la Risurrezione dopo la nostra morte.
Ma la morte non è soltanto quella terrena con il cessare di esistere, può essere anche in vita, nel pieno della nostra esistenza, nel fulgore dei nostri anni, se rifiutiamo le Leggi del Signore e s’intende volontariamente e consapevolmente imporci e imporre agli altri questa scelta come stile di vita.
Lo apprendiamo, in modo chiaro, nella prima lettura: “…dopo che saremo morti per le sue Leggi, ci risusciterà a vita nuova ed eterna…ma per te, invece, non ci sarà davvero risurrezione per la vita” (2Mac).
Ed è quello che sta avvenendo ancora oggi quando i re che dominano il mondo vogliono imporre il loro progetto di vita (di morte) soggiogando le genti tutte ad approvare leggi e comportamenti che sono contrari alla Legge di Dio.