Pagine

mercoledì 30 agosto 2017

VILLAFRANCA DEL BIERZO – O CEBREIRO Domenica 8 Agosto 2010 XXIV Tappa

“Farò camminare i ciechi per vie che non 
conoscono, li guiderò per sentieri sconosciuti,
trasformerò davanti a loro le tenebre in luce,
i luoghi aspri in pianura” (Is 42,16)
Ed ecco la madre di tutte le tappe. Ci siamo, finalmente, partiamo emozionati e paurosi. Villafranca del Bierzo (505mt slm) è buia e deserta, sono le 6,10, s’aggira solo, l’ho riconosciuta, la pellegrina che era stata ai nostri calcagni nella tappa da Astorga.

sabato 26 agosto 2017

LA PIETRA E L’EDIFICIO



XXI Domenica T.O. (Anno A)
Senza dubbio, le letture di questa domenica sottopongono alla nostra attenzione la dovuta e giusta
comprensione del ministero petrino.Già il primo testo ripreso da Isaia apre una prospettiva ben precisa:“Ti toglierò la carica, ti rovescerò dal tuo posto…Gli porrò sulla spalla la chiave della casa di Davide, se egli apre, nessuno chiuderà, se egli chiude, nessuno potrà aprire…”
Il Signore innalza, il Signore abbatte. Il capo del momento, l’unto del Signore, colui che viene chiamato a condurre il suo popolo, solo che non ottemperi ai suoi comandi, senza ombra di dubbio, verrà destituito e lo decide Lui. Perché la cura del suo popolo è la preoccupazione preziosa di un Amore che vuole essere indissolubile, unico, fecondo, che non può essere strumentalizzato a fini personali, a vanità e prestigi per la gestione del potere. Viceversa, un capo che davvero vuole essere il suo umile servitore, avrà la chiave del suo Cuore che è quella che apre alla gioia, alla fede, all’Amore, e con questo tipo di chiave in mano non ci possono essere esitazioni di sorta, se apre, deve restare aperto, se chiude, nessuno può più riaprire.

sabato 19 agosto 2017

BASTANO LE BRICIOLE


XX Domenica T.O. (Anno A)
In questi giorni di tristezza e di dolore per tanti che vedono i loro cari ritornare dalle vacanze nel lutto e nella sofferenza incomprensibile, l’unico appiglio sembrerebbe il silenzio e, sicuramente, l’ascolto della Parola di Dio.
Lasciamoci fare dalle sue parole, troveremo ristoro anche quando ci ammonisce:
“…osservate il diritto e praticate la giustizia perché la mia salvezza e la mia giustizia sta per rivelarsi…” (dal profeta Isaia).
Ecco, la vendetta, l’odio, il livore non sono il metro con cui rispondere alle offese, il diritto e la giustizia sono invece gli strumenti che devono essere esercitati per ottenere rispetto e sicurezza. Non per quieto vivere, evidentemente, non per arrendevolezza, ma per pretendere che il vivere comune sia improntato sulla libertà di professare la propria fede, i propri valori, i propri principi, la propria storia, la propria cultura. In questo mondo che così dobbiamo custodire e che così vogliamo, ci confronteremo, poi, con la venuta che aspettiamo ogni qualvolta ci accostiamo all’Eucaristia del Signore, certi che la sua giustizia sarà la nostra condanna o la nostra salvezza per l’eternità.

mercoledì 16 agosto 2017

PONFERRADA – VILLAFRANCA DEL BIERZO XXIII tappa

Sabato 7 agosto 2010
“Mentre trascorre la vita,      
solo tu non sei mai,
Santa Maria del Cammino
sempre sarà con te…”
Santa Maria del Cammino è un canto nato su queste strade con i pellegrini. Ce l’ho in testa quando lasciamo Ponferrada alle 6,15 di una giornata che sembra presentarsi calda, seppur, sulla carta, facile. Non ci siamo accorti d’esser passati sul famoso vecchio ponte di ferro e, per certi versi, neppure ci accorgiamo dell’attraversamento dei paesini che incontriamo. Solo mi resta impresso Huerta del Sacramento che mi porta ad una riflessione. In Spagna la religiosità si misura anche dai nomi che vengono dati ai paesi e spesso, come questo, c’è proprio un richiamo diretto al Mistero della fede in Cristo Gesù. Pare, allora, incomprensibile l’odio contro la Chiesa Cattolica che si è accanito durante la guerra civile degli anni ’30 con persecuzioni, uccisioni e stragi di preti, religiosi e laici. L’ideologia, quando degenera, evidentemente, acceca le coscienze e distrugge il buon senso.
E mentre riflettevo su queste cose, altri nomi come Columbrianos, Fuentes Nevas, Camponaraja ci permettevano di scoprire una zona ad alta densità rurale, fatta di fattorie, di vigneti e di mandrie al pascolo.

domenica 13 agosto 2017

UNA BARCA AGITATA

XIX Domenica T.O. (Anno C)

La mia voce verso Dio per gridare “ Salvami Signore!” (Pietro nel Vangelo).
“…Dico la verità in Cristo, non mento…ho nel cuore un grande dolore e una sofferenza continua…”
Come non condividere la condizione di Paolo confessata ai cristiani di Roma?
Ecco, in qualche modo i panni dei due supremi Apostoli sono nostri, ci stanno a pennello. Non meravigli.

sabato 5 agosto 2017

SUL MONTE DEL SIGNORE

Trasfigurazione del Signore(Anno A)

In questi giorni tristi, avviene di sentire un’impotenza impadronirsi delle nostre speranze. Cadono le braccia e si pensa di non poter fare nient’altro che essere fedeli alla Chiesa di sempre e poi avvenga ciò che il mondo vuole.
Viene proprio voglia di rifugiarsi nel silenzio perché l’ennesima perplessità circa ciò che sta accadendo nella Chiesa è subito superata da altre ancora più gravi.

mercoledì 2 agosto 2017

FONCEBADON – PONFERRADA Venerdì 6 Agosto 2010 XXII tappa

A proposito dei Cavalieri Templari:
“ E’ difficile distinguere i fatti reali dalla leggenda…Non ho
riscontrato unanimità su cosa siano i fatti reali: dipende dai
punti vista. La cosa interessante è che la leggenda, che per
definizione è distorta, dà una versione degli eventi di gran
lunga più accettabile. Tutti si trovano d’accordo sulla leggenda,
ma nessuno si trova d’accordo sui fatti.” (Michael Coney)
Alle 6,30 quando siamo fuori dal rifugio, al buio, sappiamo già dove dobbiamo indirizzarci, basta seguire le filtranti luci delle pile di chi ha iniziato a camminare prima di noi. L’aria è fredda, il vapore si condensa nei nostri respiri e il monte Irago s’intravede in chiaro scuro. Sotto questo monte, ben presto, alla luce del sole che piana sui bassi arbusti di un ampio prato, giungiamo al cospetto della famosa “Croce di Ferro”, la “Cruz de Hierro”, punto nodale del pellegrinaggio.