Pagine

sabato 24 febbraio 2018

ECCOMI



Seconda Domenica di Quaresima(Anno B)
In questo periodo di Quaresima in cui siamo invitati a camminare vigilanti e bisognosi di capire cosa il Signore vuole da noi, l’esempio della figura di Abramo è quanto mai significativa. Quando il Signore lo chiama la sua risposta è pronta: “eccomi”. Leggiamo, infatti, nel Libro della Genesi:
“…Dio mise alla prova Abramo…rispose Eccomi.”
La prova cui si sottomise con fiducia ai comandi dell’Angelo, che tutti ben conosciamo, è tale che strappò al Buon Dio questa solenne promessa:
“…Si diranno benedette nella tua discendenza tutte le nazioni della terra.”
Da qui il privilegio di fare parte anche noi, oggi, di quelle nazioni e di sentirci benedetti. Anche quando pure noi siamo chiamati per nome e messi alla prova e la nostra risposta si limita ad una alzata di spalle, facendo orecchio da mercante.

sabato 17 febbraio 2018

L’ARCOBALENO DI DIO



Prima Domenica di Quaresima(Anno B)
Dopo un temporale la visione dell’arcobaleno è sempre un bel vedere che rende sereni. Sembra di stare in mezzo, di essere l’interfaccia di una realtà che abbraccia cielo e terra. Il protagonista, infatti, non è l’arcobaleno, ma ciò che esso rappresenta dal punto di vista emozionale per chi, estasiato, lo ammira come segno della bellezza del creato e come dono del Creatore. 
Infatti:“…questo è il segno dell’alleanza che io pongo tra me e voi e ogni essere vivente che è con voi per tutte le generazioni future.” (dal Libro della Genesi)

sabato 10 febbraio 2018

IL SOZZUME E LA PURIFICAZIONE

Sesta Domenica T.O.(Anno B)


Uno dei miei eroi che hanno popolato l’età della mia infanzia fu senz’altro Padre Damiano. Il film visto al cinema parrocchiale che racconta la sua santità di vita sull’isola dei lebbrosi, Molokai, ha acceso la fantasia di un bambino che era fermo agli eroi pronti a difendere con la spada i più deboli e lottare per la giustizia. Quel bambino scoprì che si poteva avere a cuore i bisognosi e battersi per loro anche e solo con la forza della fede di un buon sacerdote. Leggendo dal Libro del Levitico:
“…quel tale sarà condotto dal sacerdote Aronne o da qualcuno dei suoi sacerdoti.”
mette, appunto, in risalto come quella forza donata ai sacerdoti sia espressa volontà del Buon Dio.

sabato 3 febbraio 2018

ALLA RICERCA DEI LONTANI



Quinta Domenica T.O. (Anno B)
“…Andiamocene altrove, nei villaggi vicini, perché si predichi anche là; per questo infatti sono venuto.” (Vangelo di Marco)
Gesù è esplicito nell’affermare che è venuto per la salvezza di quelli che sono lontani, non solo, quindi, per il popolo prediletto di cui d’altronde faceva parte.
Se questo vale per Lui, a maggior ragione vale per ciascuno di noi. Non occorre andare in capo al mondo, basta pure guardarsi un po’ attorno e scoprire che la missione inizia con il bussare alla porta accanto delle nostre case.